Tecniche Yoga per stenosi spinale

 La stenosi spinale è un restringimento della colonna vertebrale che esercita pressione sul midollo spinale, o restringimento delle aperture dove nervi spinali lasciano la colonna vertebrale. La condizione si verifica in genere con l’età, come i dischi della colonna vertebrale di una persona diventa più secca e comincerà a diminuire. I sintomi includono intorpidimento, crampi o dolori alla schiena, cosce, sui glutei o polpacci, collo, spalle o braccia.

Purtroppo, la debolezza braccio o gamba, e difficoltà a camminare, sono comuni con stenosi spinale. Se non trattata, la condizione può portare a speroni ossei e debilitazione grave, inclusa la perdita completa della mobilità.

La migliore cura per la stenosi spinale è, naturalmente, la prevenzione: la pratica Yoga regolare assicura la flessibilità continua e rafforza i muscoli principali, che aiutano a ridurre la pressione sulla colonna vertebrale. Tuttavia, se la condizione è già verificato, ci sono diverse posizioni, che sono molto efficaci per affrontare stenosi spinale.

Posture di hatha yoga (asana) che allungano la colonna vertebrale e alleviare la pressione sui nervi sono raccomandati per alleviare il dolore. D’altra parte, quei asana che compatta i nervi, come piegamenti, sono controindicati. Alcuni Yoga eccellente pone per chi soffre di mal di schiena includono:

  Mountain posa o Tadasana

  Staff posa o Dandasana

  Dog verso il basso o Adho Mukha Svanasana

  Happy Baby posa o Ananda Balasana

  Angolo Bound posa o Baddha Konasana

  Mezza torsione spinale o Ardha Matsyendrasana

Inoltre, qualsiasi postura Yoga che è una forma di un’estensione di nuovo attivo dovrebbe ridurre o eliminare il dolore. Un esempio è: il Forward Bend (Uttanasana), che può essere modificato da un insegnante di Yoga competente.

Il riscaldamento dei muscoli è correttamente importante per le persone con stenosi spinale. Si deve ricordare che in fretta l’esercizio fisico può aggravare la condizione. Pose dovrebbe essere tenuto per 60-90 secondi, quindi il corpo deve rilassarsi con delicatezza. Trascorrere del tempo in Shavasana, a conclusione di ogni pratica, è molto importante, per rilassare i muscoli e permettono la colonna vertebrale di stabilirsi nella sua lunghezza aumentata. Per coloro che seguono una dieta ayurvedica, pitta-stimolanti alimenti dovrebbero essere evitati, con una condizione come stenosi spinale. Questi includono piccante, pungente, acido, salato, caldo, cibi leggeri, o oleose, e alcuni frutti e verdure.

Yoga, come un intervento per la stenosi spinale, è così efficace che nel febbraio 2011, il Dott. Anand Gandhi, un medico presso il Laser Spine Institute di Scottsdale, AZ, ha pubblicato un articolo su “Yoga e la spina dorsale Aging”, specificando i vantaggi di Yoga terapia per un invecchiamento della colonna vertebrale in quanto “promuove una gamma completa di movimento, ripristina la flessibilità e migliora la circolazione.”

Dato che la chirurgia per il deterioramento della colonna vertebrale è il trattamento più comune per casi avanzati, difesa da un medico in una clinica di chirurgia è la lode, anzi. Deve essere chiaro che ci sono momenti in cui la chirurgia è l’unica opzione. Eppure, anche in questi casi, Yoga può essere una buona terapia aggiuntiva, prima o dopo, l’intervento chirurgico.