Yoga Poses di base ( asana )

 Nella maggior parte delle forme di Yoga ci sono tre componenti per la pratica , la respirazione , la concentrazione e fisico pose noto anche come asana . I due pose sotto sono le asana più comunemente utilizzati nella pratica Yoga occidentale oggi.

Padma – asana : Probabilmente il più famoso e noto posa , il Padma – asana viene indicato come posizione del loto. La radice delle parole per porre questo significa ” piegare ” e ” serpente” . Pensate a come le manovre del corpo in una posizione che richiede la flessibilità e la morbidezza di un serpente .

Per praticare questa posizione , sedersi e mettere il piede destro sulla coscia sinistra e il piede sinistro sulla coscia destra . Le piante dei piedi deve essere rivolto verso il cielo . Quindi, i palmi delle mani sono rivolti verso il cielo e posto sulla coscia corrispondente. È difficile posa mantenere per lunghi periodi di tempo se il corpo non è correttamente condizionato . E ‘ quindi indispensabile iniziare con brevi periodi di lavoro e in un lasso di tempo più lungo.

Sirsha – Asana : Il Headstand Pose . I benefici della testa famigerato stanno pongono sono quelli di aumentare la salute fisica e mentale della persona pratica. La posa incoraggia equilibrio e stabilità a livello fisico e l’acutezza mentale sul piano intellettuale . Inoltre , migliora il flusso sanguigno in tutto il corpo e aiuta a diminuire la tensione e stress agli arti inferiori .

Per praticare questa posizione , iniziare in una posizione inginocchiata . Piegarsi in avanti per posizionare le braccia , dalle mani ai gomiti , sul pavimento , e intreccia le dita di entrambe le mani . La testa deve essere collocato tra le mani , i piatti sul pavimento . Spingere verso l’alto dalla posizione in ginocchio sulle punte delle dita dei piedi tenendo testa sul pavimento . Lentamente portare le gambe in un lungo , posizione verticale supporto a mano , mantenendo il corpo allineato , dritto ed equilibrato . Tecniche di respirazione particolari vengono impiegate anche in questa posizione che esalta l’effetto complessivo della asana .